Vai al contenuto
Home » Come scrivere un titolo accattivante e SEO-friendly: 5 consigli e 5 esempi

Come scrivere un titolo accattivante e SEO-friendly: 5 consigli e 5 esempi

come scrivere un titolo accattivante

Il titolo di un articolo equivale alla copertina di un libro: è il primo impatto che conta.

Hai creato il tuo blog e stai per pubblicare i tuoi primi articoli? Allora, probabilmente ti starai chiedendo se hai fatto tutto il possibile per attirare il tuo target sul tuo sito web tramite la ricerca organica.

Lavorando sulla SEO avrai capito che non basta posizionarsi in alto nella Serp, ma anche che il titolo della pagina e la Meta Description possono fare la differenza tra un risultato di ricerca che passa inosservato e uno molto cliccato.

Anche se il detto recita “Non giudicare un libro dalla copertina”, chi di noi è davvero capace di non farsi influenzare? 

Il primo impatto è fondamentale per superare la concorrenza.

La stesura del titolo di un articolo è così importante perché ha una duplice funzione: 

  • spiegare brevemente qual è il focus dell’articolo per attirare l’attenzione dell’utente;
  • far capire all’algoritmo di Google qual è la keyword su cui puntiamo, per aiutare il posizionamento organico della pagina (scopri qual è il significato di SEO e cosa puoi aspettarti lavorando su questo aspetto).

Vediamo, quindi, come scrivere un titolo accattivante per gli articoli del tuo blog attraverso alcuni consigli e indicazioni da tenere a mente.

Indice dei contenuti

In questo articolo abbiamo raccolto 5 consigli che potrebbero esserti utili per capire come scrivere un titolo accattivante e che sia funzionale anche in ottica SEO, per aiutare il posizionamento organico dei tuoi articoli o pagine web.

  1. Breve

Per prima cosa, un titolo scritto in ottica SEO deve essere sintetico. Il consiglio è quello di non superare i 65 caratteri perché Google consente di visualizzare solo un numero limitato di pixel nella Serp.

Andare oltre, con un titolo troppo lungo, significa rischiare un troncamento che non giova di certo al lettore. Non essendo in grado di leggere il titolo per intero, può essere che decida di cliccare su un altro risultato di ricerca, e tu perderai un visitatore. 

Capire come scrivere un titolo accattivante è davvero importante per non perdere visitatori e massimizzare le opportunità.

  1. Esaustivo e pertinente

Un titolo SEO-friendly deve necessariamente essere breve, ma ciò non deve andare a discapito dell’esaustività.

Già dal titolo deve essere ben chiaro l’argomento che viene trattato nell’articolo, e dovrebbe trasparire anche il taglio con cui si è deciso di impostarlo. In questo modo, le aspettative che si creano nella mente dell’utente leggendo il titolo saranno pienamente soddisfatte nel corpo del testo.

Troppo spesso capita di leggere titoli fuorvianti, non perfettamente aderenti al corpo del testo, causando confusione e frustrazione nell’utente. La parola d’ordine è, quindi, PERTINENZA con l’argomento trattato.

In questo caso, il consiglio è quello di lasciare la stesura del titolo alla fine, dopo aver realizzato almeno una prima bozza del testo, così da avere ben chiari in mente tutti i punti trattati e capire cosa conviene portare in risalto.

  1. Focalizzato sulla keyword

Tre concetti fondamentali della scrittura in ottica SEO, che riguardano strettamente la focus keyword, sono density, proximity e prominence.

L’aspetto che maggiormente ci interessa quando ci si chiede come scrivere un titolo accattivante e SEO-friendly, è quello della prominence, cioè della presenza della keyword principale in posizioni rilevanti nel corpo del testo.

Una di queste è proprio il titolo, in cui è meglio utilizzare la focus keyword il più possibile a sinistra nel testo.

Questa prassi viene ancora mantenuta anche se, dal lato strettamente tecnico non sarebbe più necessaria (l’intelligenza dell’algoritmo di Google ha fatto passi da gigante; scopri come funziona un motore di ricerca). 

Lato leggibilità, invece, è ancora valida perché il lettore si troverà a leggere come prima cosa proprio la parola chiave, che molto probabilmente sarà uguale o simile alla query da lui digitata sulla stringa di ricerca di Google.

  1. Curioso e originale

Se vuoi scrivere un titolo accattivante, ricorda di stimolare il più possibile la curiosità dei tuoi lettori e punta sull’originalità per conquistarli e non passare inosservato.

Per non cadere nella banalità fai una veloce ricerca online per studiare come si muovono i tuoi competitor su quel topic e cerca di differenziarti da loro.

  1. Con numeri e dati reali

L’attrattività di un titolo può essere aumentata inserendo dei numeri, esattamente come il titolo di questo articolo che stai leggendo.

Così l’utente ha l’impressione che si tratti di qualcosa di molto pratico, veloce e preciso, nonché affidabile ed efficace per la risoluzione del suo problema e sarà più propenso al click.

Adesso che sai come scrivere un titolo accattivante e SEO oriented, puoi cimentarti nel trovare l’headline perfetta per i tuoi articoli!

A tal proposito, abbiamo pensato di proporti alcuni esempi di titoli efficaci, da cui prendere ispirazione per i tuoi contenuti. Naturalmente, dovrai declinarli in base all’argomento trattato e inserire la keyword che avrai individuato dopo un’attenta ricerca della giusta parola chiave.

Esempio 1:

“Come imparare una lingua in 6 mesi: i consigli del madrelingua”

Esempio 2:

“SEO: cosa si intende per Rich Snippet?”

Esempio 3:

“Il miglior umidificatore per ambienti: dove trovarlo”

Esempio 4:

“Social Media Management: la guida definitiva”

Esempio 5:

“Perché fare il pane in casa: 3 buoni motivi per iniziare”

Se hai ancora qualche dubbio su come scrivere un titolo accattivante e SEO-friendly, contattaci! Potremmo elaborare insieme un piano editoriale per il tuo blog e aiutarti nella stesura degli articoli per popolarlo di contenuti utili e interessanti.